Condizioni generali di contratto (CGC)

Dal 08/2020

§ 1 validità delle condizioni

Per tutte le consegne, i servizi e le offerte di Med Contact GmbH, di seguito anche denominato venditore, le presenti "Condizioni generali" (CGC) si applicano esclusivamente, anche se l'acquirente, di seguito indicato anche a seconda del consumatore o dell'imprenditore, invoca altre condizioni . Condizioni diverse o aggiuntive non vengono riconosciute. Le contro-conferme da parte dell'acquirente in riferimento alla sua attività commerciale o alle condizioni di acquisto sono respinte. I termini e le condizioni generali si applicano anche se il venditore esegue incondizionatamente la consegna nella consapevolezza delle diverse condizioni del cliente. Questi termini e condizioni si applicano anche a tutti i rapporti commerciali futuri, anche se non sono espressamente concordati nuovamente. Queste condizioni sono considerate accettate al più tardi al momento della ricezione dei prodotti o servizi.

§ 2 offerta e conclusione del contratto

Le offerte contenute in brochure, cataloghi, pubblicità, Internet ecc. Sono soggette a modifiche e non vincolanti, anche per quanto riguarda i prezzi.

§ 3 prezzi

Salvo diverso accordo scritto, i prezzi e le condizioni del venditore validi il giorno della conclusione del contratto sono determinanti per il calcolo. I prezzi sono in euro più l'IVA legale applicabile nonché i costi di imballaggio e spedizione. Stabilimento di Salmendingen "EXW" (Incoterms ® 2010), esclusi nolo, assicurazione, dogana, tasse e altri oneri pubblici più imposta sul valore aggiunto legale.

In caso di consegne esenti da imposta sulle vendite in affari esteri, l'acquirente è obbligato a inviare al venditore il certificato di esportazione doganale.

Salvo diverso accordo, i campioni saranno forniti solo contro calcolo.

§ 4 termini di pagamento

Le fatture del venditore sono pagabili senza detrazione entro e non oltre 30 giorni dalla data della fattura, salvo diverso accordo scritto. Un pagamento è considerato effettuato solo quando il venditore può disporre dell'importo. L'acquirente ha il diritto di compensare, trattenere o ridurre il prezzo di acquisto, anche se vengono fatti valere reclami o domande riconvenzionali, se tali domande riconvenzionali sono state legalmente stabilite o non contestate .L'acquirente ha il diritto di compensare i diritti solo se le sue domande riconvenzionali sono state legalmente stabilite, sono indiscusse o sono state riconosciute dal venditore. L'acquirente è autorizzato ad esercitare un diritto di ritenzione nella misura in cui la sua domanda riconvenzionale si basa sullo stesso rapporto contrattuale ed è anche legalmente costituita, indiscussa o riconosciuta dal venditore.

Se dopo la conclusione del contratto risulta evidente che il reclamo del venditore al pagamento del prezzo di acquisto è compromesso dall'incapacità dell'acquirente di eseguire, il venditore ha il diritto di rifiutare l'esecuzione e - se necessario dopo aver fissato un termine - di recedere dal contratto (§ 321 BGB). Nel caso di contratti per la consegna di merci che il venditore produce secondo le specifiche speciali dell'acquirente (prodotti su misura), il venditore può dichiarare immediatamente il suo recesso; restano invariate le disposizioni di legge sulla dispensabilità di fissare scadenze.

§ 5 riserva di proprietà

Il venditore si riserva la proprietà della merce consegnata fino al completo pagamento del prezzo di acquisto. Inoltre, il venditore mantiene la proprietà della merce consegnata fino a quando tutte le rivendicazioni che il venditore ha nei confronti dell'acquirente per qualsiasi motivo legale, ora o in futuro, sono state soddisfatte. Se il venditore esercita il diritto di recesso come parte della riserva di proprietà, ciò non richiede una scadenza precedente. Se l'acquirente vende i beni consegnati dal venditore, con la presente assegna al venditore i reclami risultanti nei confronti dell'acquirente fino a quando il reclamo non è stato completamente ripagato. L'acquirente ha il diritto e l'autorizzazione di rivendere i beni riservati solo se il reclamo della rivendita passa al venditore. L'acquirente non ha il diritto di disporre della merce riservata in alcun altro modo. Su richiesta del venditore, l'acquirente è tenuto a informare il terzo che ordina l'incarico al venditore per il pagamento.

Il venditore si riserva tutti i diritti di proprietà e i diritti d'autore su immagini, disegni e altri documenti messi a disposizione dell'acquirente. Tali documenti non possono essere trasmessi a terzi senza l'espresso consenso scritto del venditore e devono essere restituiti al venditore immediatamente su richiesta.

§ 6 Sostituzione / restituzione al di fuori della garanzia

Tutti i prodotti consegnati dal venditore sono esclusi dallo scambio e dalla restituzione al di fuori della legge sulla garanzia, salvo diverso accordo scritto. La restituzione della merce è eccezionalmente consentita se il venditore ha dato il consenso scritto e la merce viene restituita entro 7 giorni dal ricevimento del trasporto merci pagato nella confezione originale, integro e in condizioni igienicamente perfette. La merce può essere ritirata solo per una commissione di elaborazione corrispondente. Se un controllo del reso merci indica che sono state soddisfatte le condizioni di reso sopra menzionate, il venditore crea un credito per l'importo della fattura del reso merce. Salvo diverso accordo scritto, il credito verrà accreditato sul conto del cliente e potrà essere detratto dall'acquirente per pagamenti successivi. I prodotti su misura, i prodotti sterili e gli articoli per l'igiene (in particolare gli articoli a contatto diretto con il corpo) sono generalmente esclusi dalla restituzione. La merce contaminata non verrà accettata o elaborata e verrà restituita a spese dell'acquirente.

§ 7 tempi di consegna e spedizione 

Le date di consegna o le scadenze che possono essere concordate come vincolanti o non vincolanti devono essere in forma scritta. Oltre al rispetto delle normative legali, il prerequisito per il rispetto dei tempi di consegna è l'adempimento di tutti gli obblighi contrattuali da parte dell'acquirente / acquirente, ad es. l'esecuzione di pagamenti anticipati. Il venditore ha diritto a consegne parziali e servizi parziali in qualsiasi momento, salvo diverso accordo scritto. Ritardi nella consegna e nelle prestazioni .

Se la spedizione è stata concordata, i tempi e le date di consegna si riferiscono al momento della consegna allo spedizioniere, al corriere o ad altri soggetti terzi incaricati del trasporto. Nel caso di vendite franco fabbrica, i termini di consegna sono rispettati se le merci sono rese disponibili all'acquirente entro il periodo di consegna o alla data di consegna presso la sede del venditore

Il venditore ha diritto a consegne parziali e prestazioni parziali in qualsiasi momento, salvo diverso accordo scritto. Ritardi nella consegna e nel servizio dovuti a cause di forza maggiore e ad eventi che rendono la consegna notevolmente più difficile o impossibile per il venditore, ad es. Il venditore non è responsabile per interruzioni nelle fabbriche dei fornitori, anche in caso di scadenze e date vincolanti. Il venditore ha facoltà di posticipare le consegne per la durata dell'impedimento. Se l'acquirente è inadempiente, il venditore ha il diritto di chiedere un risarcimento per il danno subito.

§ 8 trasferimento del rischio

Il rischio viene trasferito all'acquirente / acquirente al più tardi quando la merce viene spedita dal magazzino del venditore. Se la spedizione diventa impossibile o ritardata a causa di circostanze per le quali il venditore non è responsabile, il rischio passa all'acquirente / acquirente dal giorno in cui la merce è pronta per la spedizione. Il risarcimento per danni alla rottura o carenze o consegne errate che si verificano durante il trasporto è possibile solo se viene presentata un'adeguata conferma da parte della società responsabile del trasporto. Senza tale conferma, i reclami non possono essere accettati.

§ 9 Garanzia e responsabilità, 

Difetti materiali e responsabilità per vizi legali, altra responsabilità

Se l'articolo di consegna è difettoso quando viene consegnato o se non ha la qualità concordata o se diventa difettoso entro il periodo di garanzia a causa di difetti di fabbricazione o materiali, il venditore consegnerà la sostituzione all'acquirente immediato di sua scelta o apporterà miglioramenti. Sono consentite riparazioni multiple da parte del venditore. Se la consegna di riparazione o sostituzione da parte del venditore non avviene in un tempo ragionevole, i reclami dell'acquirente si basano sulle disposizioni di legge. Il termine di prescrizione per i reclami in garanzia si basa sulle disposizioni di legge, a meno che nelle istruzioni per l'uso non sia specificato un periodo diverso per il prodotto. L'inizio del periodo è il momento della consegna. La garanzia nei confronti di un imprenditore è ridotta a 12 mesi, per cui in caso di ricorso il venditore concede all'imprenditore un compenso equivalente per il periodo di garanzia abbreviato. Difetti evidenti devono essere segnalati al venditore per iscritto immediatamente, ma non oltre una settimana dopo la consegna. Gli articoli difettosi devono essere tenuti a disposizione per l'ispezione da parte del venditore nelle condizioni in cui si trovavano al momento della scoperta del difetto. Se le istruzioni per l'uso, il funzionamento o la manutenzione del produttore e / o venditore del prodotto non vengono seguite, vengono apportate modifiche ai prodotti, vengono sostituite parti o vengono utilizzati materiali di consumo che non corrispondono alle specifiche originali, quindi qualsiasi garanzia e responsabilità del venditore per qualsiasi difetto risultante / Danno. È esclusa la responsabilità per la normale usura o per i difetti che si verificano sui prodotti dopo il superamento della durata di conservazione / periodo di utilizzo specificato nelle istruzioni per l'uso. I reclami in garanzia nei confronti del venditore sono disponibili solo per l'acquirente diretto e non sono trasferibili. Richieste di risarcimento di qualsiasi tipo, ad es. B. Le richieste di risarcimento danni derivanti da violazione positiva del reclamo, colpa alla conclusione del contratto e illecito, sono escluse sia nei confronti del venditore che nei confronti dei suoi agenti vicari, a meno che il danno non sia stato causato intenzionalmente o per colpa grave e l'esclusione della responsabilità sia legalmente consentita.

Il venditore deve consegnare beni privi di diritti di terzi, che esistono ai sensi della legge tedesca o della legge del paese in cui l'acquirente ha la sua sede di attività e che sapeva al momento della conclusione del contratto o di cui non avrebbe potuto essere ignorante. Se il venditore viola questo obbligo, il venditore, a sua discrezione ea proprie spese, cambierà o sostituirà l'articolo di consegna in modo tale che non vengano violati i diritti di terzi, ma l'articolo di consegna continui a svolgere le funzioni concordate contrattualmente. Se non riesce entro un termine ragionevole stabilito dall'acquirente, l'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto o di chiedere una riduzione del prezzo di acquisto. Eventuali richieste di risarcimento danni sono soggette alle restrizioni delle presenti condizioni generali di vendita e consegna menzionate qui. In caso di violazione dei diritti di terzi, gli obblighi del venditore sono definitivi, fatte salve le disposizioni qui menzionate.

Esistono solo se

- l'acquirente informa immediatamente il venditore dei diritti rivendicati da terzi

- il venditore si riserva il diritto di prendere tutte le misure difensive, compresi gli accordi extragiudiziali

- il difetto legale non si basa sulle istruzioni dell'acquirente.

La responsabilità del venditore per danni, indipendentemente dal motivo legale, in particolare da impossibilità, ritardo, consegna difettosa, altra violazione del contratto e atto illecito, si basa sulle seguenti norme.

Il venditore è responsabile secondo le disposizioni di legge

- in caso di dolo e colpa grave

- per lesioni alla vita, agli arti e alla salute

- secondo le disposizioni della legge sulla responsabilità del prodotto

- per difetti che ha nascosto maliziosamente o l'assenza di cui ha garantito.

In caso di violazione di un obbligo essenziale per il raggiungimento dello scopo del contratto e che il venditore non ha violato intenzionalmente o gravemente per negligenza, il venditore è responsabile del danno prevedibile tipico del contratto.

Non ci sono ulteriori responsabilità del venditore.

Se le istruzioni per l'uso, il funzionamento o la manutenzione del produttore e / o venditore del prodotto non vengono seguite, vengono apportate modifiche ai prodotti, vengono sostituite parti o vengono utilizzati materiali di consumo che non corrispondono alle specifiche originali, quindi qualsiasi garanzia e responsabilità del venditore per qualsiasi difetto risultante / Danno. È esclusa la responsabilità per la normale usura o per i difetti che si verificano sui prodotti dopo il superamento della durata di conservazione / periodo di utilizzo specificato nelle istruzioni per l'uso. I reclami in garanzia nei confronti del venditore sono disponibili solo per l'acquirente diretto e non sono trasferibili. Richieste di risarcimento di qualsiasi tipo, ad es. B. Le richieste di risarcimento danni derivanti da violazione positiva del reclamo, colpa alla conclusione del contratto e illecito, sono escluse sia nei confronti del venditore che nei confronti dei suoi agenti vicari, a meno che il danno non sia stato causato intenzionalmente o per colpa grave e l'esclusione della responsabilità sia legalmente consentita.

§ 10 Legge applicabile, foro competente, nullità parziale

La legge tedesca si applica a questi termini e condizioni ea tutti i rapporti legali tra venditore e acquirente. Il luogo di adempimento per il pagamento e la consegna è Salmendingen. Nella misura consentita dalla legge, Balingen è considerata il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti direttamente o indirettamente dal rapporto contrattuale. Qualora una disposizione in questi termini e condizioni o una disposizione nel contesto di altri accordi sia o diventi inefficace, ciò non pregiudica la validità di tutte le altre disposizioni o accordi.

§ 11 disposizioni finali

L'acquirente dichiara il proprio consenso che i dati dell'acquirente ricevuti dal venditore in relazione al rapporto commerciale possono essere archiviati ai fini del rapporto commerciale e che i dati possono essere trasmessi a terzi (ad es. Per controlli del credito, a compagnie assicurative, per rapporti ai sensi dell'MPG), se necessario per l'adempimento del contratto . I reclami dell'acquirente possono essere assegnati solo con il consenso scritto del venditore. Con la presente il venditore dichiara di ottemperare alle disposizioni statutarie del Minimum Wage Act (MiLog). L'acquirente è tenuto a rispettare le leggi dei sistemi giuridici applicabili, in particolare anche le disposizioni della legge sul salario minimo (MiLog), ove applicabile. In particolare, si baserà sulle linee guida e sulle raccomandazioni del Global Compact delle Nazioni Unite.

Qualora una o più disposizioni di questi termini e condizioni dovessero diventare inefficaci, ciò non pregiudica o pregiudica in alcun modo la validità e l'applicabilità delle restanti disposizioni. In tal caso, le parti si impegnano a sostituire il regolamento inefficace con un regolamento sostitutivo giuridicamente efficace che si avvicini il più possibile alle intenzioni economiche delle condizioni. Lo stesso vale in caso di scappatoia.

 
Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.